Naviga nel sito

 

Come Installare Windows e Mac OS X da USB

Come Installare Windows e Mac OS X da USB

12:11 23 aprile in Boot Genius
0 Commenti

Installare sul proprio pc un sistema operativo è semplice anche se non si dispone di un Dvd-copia di quest’ultimo oppure se il computer è sprovvisto di lettore Cd-Dvd. La soluzione si chiama Usb pen ed è alla portata di tutti. La procedura cambia se si vuole installare Windows oppure OS X, ma non si tratta di operazioni complicate. Per prima cosa, per installare un sistema operativo Windows da Usb è necessaria una pendrive abbastanza capiente, indicativamente dagli 8 GB in su. 

Installare Windows da USB

I motivi che potrebbero portarci a installare Windows da USB sono diversi. Ad esempio potrebbe essere sorto un problema sul computer e in tal caso le uniche due soluzioni possono essere o l’uso di Windows LiveBoot oppure proprio quello di formattare e reinstallare Windows da zero.

Per poter installare Windows senza Dvd è indispensabile un’immagine Iso del sistema operativo, che può essere scaricata dai siti che consentono il download legale. Dopodiché bisogna scaricare un tool, denominato “Windows 7 USB/DVD Download Tool“, messo a disposizione gratuitamente dalla stessa Microsoft, con il quale si potrà poi installare il sistema operativo. Questo tool funziona con tutti gli Os Windows, sia precedenti che successivi a Windows 7. Ultimato il download, si procede con l’installazione del tool sul proprio computer.

windows-7-usb-dvd-download-tool-14[1]

Avviando l’applicazione e andando su “Browse” si potrà scegliere il file Iso di Windows per creare una copia del file da inviare alla chiavetta (bisogna ovviamente assicurarsi che la chiavetta sia completamente vuota prima della copia). Concluso il trasferimento, si può iniziare con l’installazione del sistema operativo riavviando il pc. L’installazione avrà inizio al termine del riavvio con la procedura guidata tradizionale. Se invece il sistema operativo dev’essere installato su un altro pc, bisogna rimuovere la chiavetta, inserirla nell’altro computer ancora spento e poi avviarlo: sullo schermo comparirà la procedura guidata che consentirà di installare la versione di Windows presente nella Usb pen.

Oltre al tool offerto da Microsoft ci sono anche altri strumenti che possono essere utilizzati per installare Windows da USB, come ad esmepio Partition Assistant che con la funzione “Windows to GO” permette appunto di copiare il sistema operativo su USB e di installarlo su un altro PC.

windows-to-go-creator1

Installare Mac OS X da USB

Le operazioni da eseguire sono diverse se si desidera installare un sistema operativo OS X. In questo caso la pendrive dovrà avere uno spazio libero di almeno 8 GB (si consiglia dunque una chiavetta da 16 GB) e anche in questo caso la Usb pen dovrà essere completamente vuota. È necessario scaricare l’immagine Iso di OS X, affidandosi sempre al download legale, dopodiché va scaricata l’applicazione gratuita denominata “DiskMaker X“, che permette di creare una Usb pen avviabile del sistema operativo che è stato scaricato.

DiskMakerXinstall

Al termine del download va collegata la chiavetta Usb e poi avviata l’applicazione; sulla prima schermata di “DiskMaker X” compariranno diverse versioni del sistema operativo fra le quali selezionare quella di cui si dispone e che si desidera installare cliccando prima su “Use this copy” e poi su “An 8 GB Usb thumb drive“, infine bisogna cliccare su “Erase then create disk“.

DiskMaker-OS-X-10-9-Mavericks1[1]

Conclusa la creazione della chiavetta Usb avviabile, non resta che riavviare il Mac lasciando la Usb pen inserita e tenendo premuto “Alt” sulla tastiera fin quando non compare il menu di selezione con i vari dispositivi di boot; cliccando su “Installa OS X” si darà avvio alla procedura di installazione e per proseguire è necessario cliccare su “Utility Disco” e su “Continua” per poi selezionare il disco dalla barra laterale situata a sinistra; infine si clicca su “Inizializza” in alto sulla destra.

Il passaggio successivo prevede l’inserimento del nome che si vuole dare al disco, poi è necessario spuntare l’opzione “OS X esteso (journaled)”, selezionare “Mappa partizione GUID” presente sul menu “Schema“, quindi “Inizializza” e “Fine”; attraverso queste operazioni si procede alla formattazione del disco, cui seguirà l’installazione del sistema operativo: bisogna tornare al menu precedente e cliccare su “Installa OS X“. Terminata l’installazione del sistema operativo, la procedura è conclusa.

0 Commenti

Pubblica un Commento